Home » Internet, Primo Piano, Ultime notizie » Wikipedia contro le leggi Usa anti-pirateria

Wikipedia contro le leggi Usa anti-pirateria

wikipediaWikipedia scende ancora una volta in campo per protestare contro le minacce alla libertà e alla neutralità della rete.
Le pagine dell’enciclopedia collaborativa sono oggi oscurate  per esprimere dissenso nei confronti delle leggi Stop Online Piracy Act (Sopa) e Protect Ip Act, in esame da parte del Congresso americano.
Anche la versione italiana di Wikipedia si è unita alla protesta, con un banner che campeggia sulla home page del sito.
“L’approvazione di tale leggi – spiega Wikipedia in una nota – potrebbe comportare un pericolo per la libertà del Web in generale, e per Wikipedia in particolare, e desideriamo unire la nostra voce al coro di chi chiede che il Web stesso possa rimanere libero da censure e limitazioni, e non essere influenzato da leggi, decise da pochi, che cerchino di arginare questa libertà”.
L’enciclopedia libera ha inoltre spiegato di essere “particolarmente sensibile ai temi del rispetto del diritto d’autore e della proprietà intellettuale”, e di riconoscere che “i titolari dei diritti sulle opere d’ingegno abbiano ragione nel chiedere che tali diritti vengano rispettati”. Wikipedia chiede però che “la lotta alla pirateria venga condotta con strumenti equi e responsabili, che non impediscano il lavoro o la semplice esistenza di quelle realtà che, sul web, operano per produrre opere culturali che siano accessibili e condivisibili da tutti e verso tutti”.


Posted by on Gen 18 2012. Filed under Internet, Primo Piano, Ultime notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

*

Commenti recenti

    Calendario

    giugno: 2017
    L M M G V S D
    « Feb    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930