Home » Console e Videogames, Primo Piano, Ultime notizie » Nintendo e Lega Difesa del Cane insieme contro l’abbandono degli animali

Nintendo e Lega Difesa del Cane insieme contro l’abbandono degli animali

nintendo-legadifesacaneLa Lega Nazionale per la Difesa del Cane e Nintendo hanno presentato a Milano il “Programma Nintendogs+Cats per la gestione responsabile di cani e gatti”. Padrino lo showman Edoardo Stoppa, da sempre impegnato nella lotta contro l’abbandono e il maltrattamento degli animali. Secondo i dati forniti dal ministero della Salute sono più di 92mila i cani abbandonati che hanno fatto ingresso nei canili presenti sul territorio nazionale nel 2009. Per non parlare poi del periodo estivo, quando si toccano i picchi massimi di abbandoni: il che significa che nei mesi “caldi” di giugno, luglio, e agosto si assiste in media a 650 casi di abbandoni al giorno, 25 all’ora, uno ogni due minuti. Le ragioni principali di questo fenomeno sono riconducibili al fatto che non è sempre facile rendersi conto di quello che significa avere in casa un cane o un gatto. Così, dal 20 giugno, alcuni centri di ricovero e difesa degli animali utilizzeranno un videogioco per contribuire ad educare i futuri padroni alle abitudini, esigenze e necessità quotidiane dei loro amici a quattro zampe.


Tutti coloro che si recheranno in uno dei canili selezionati* dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane per adottare un cane o un gatto, una settimana prima dell’adozione riceveranno una console Nintendo 3DS più un software Nintendogs+Cats per abituarsi con il cucciolo virtuale alle mansioni quotidiane che richiede un animale vero.Attraverso il “Programma Nintendogs+Cats per la gestione responsabile di cani e gatti” i futuri adottanti si dovranno prendere cura di un cucciolo virtuale che si comporterà esattamente come un animale in carne e ossa: risponderà alla voce del padrone quando sentirà chiamare il suo nome, gli leccherà affettuosamente il viso ogni qualvolta si avvicinerà allo schermo della console, e giocherà con lui proprio come farebbe uno vero. Ma oltre ai giochi e alle carezze, al pari di ogni animale domestico, il cucciolo virtuale avrà bisogno anche e soprattutto di cure e attenzioni.

Posted by on Giu 1 2011. Filed under Console e Videogames, Primo Piano, Ultime notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

*

Commenti recenti

    Calendario

    dicembre: 2017
    L M M G V S D
    « Feb    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031