Home » Internet, Primo Piano » La penisola sorrentina in 3D su Google Earth

La penisola sorrentina in 3D su Google Earth

google_earthVisitare Sorrento, ammirare i suoi tesori d’arte, i monumenti, i siti di interesse storico, i paesaggi. Tutto in scala tridimensionale, tramite Google Earth, collegandosi via internet da qualsiasi parte del mondo. E’ il progetto “Sorrento 3D”, curato dal Sasl, il Sant’Anna Institute-Sorrento Lingue in collaborazione con il Comune di Sorrento, che sarà presentato l’11 febbraio prossimo, alle ore 10, presso la sala consiliare del Comune di Sorrento. Ideata e sviluppata da Jeffrey Johnston, docente di Architettura presso l’Alfred State College di New York, l’iniziativa avrà durata triennale e si avvarrà della partecipazione degli studenti dell’istituto statunitense: “Sorrento 3D” rientra infatti nei programmi accademici che il Sasl organizza per studenti universitari americani provenienti da numerosi atenei degli Stati Uniti.


«Dal progetto emerge che saranno inclusi link a foto di strade e piazze, nonché a siti web di enti e aziende operanti sul territorio – spiega il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo – Il progetto farà di Sorrento una delle poche città al mondo a poter offrire questo servizio online: un indiscutibile vantaggio grazie all’ampia visibilità nel web che ne deriverà anche per le attività turistico-ricettive e per quelle di carattere commerciale». «Obiettivo principale del progetto – interviene la direttrice del Sasl, Cristiana Panicco – è infatti offrire un contributo alla visibilità di Sorrento nel mondo, rafforzandone l’immagine e la promozione turistica e mettendo al servizio della nostra comunità l’impegno e la creatività di giovani menti, dinamiche ed entusiaste, in uno spirito di confronto e di scambio interculturale». Gli studenti dell’Alfred State saranno impegnati in un primo step finalizzato alla documentazione storica e alla ricerca dei siti di maggiori interesse presenti nel territorio sorrentino a livello istituzionale, culturale ed artistico. Successivamente si passerà a produrre una documentazione fotografica che sarà utilizzata per dare vita, tramite la suite Google SketchUp, a dei modelli in 3D dei siti precedentemente selezionati.

Posted by on Feb 8 2013. Filed under Internet, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

*

Commenti recenti

    Calendario

    dicembre: 2017
    L M M G V S D
    « Feb    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031