Home » New Economy, Ultime notizie » Intel sigla alleanze per nuove soluzioni “cloud computing”

Intel sigla alleanze per nuove soluzioni “cloud computing”

Intel CorporationIntel ha annunciato nuove iniziative per il cloud computing con l’obiettivo di rendere l’infrastruttura internet più interoperabile, sicura e semplificata.

La strategia di Intel, presentata nel corso di un evneot svoltosi al Globe for Science and Innovation del Cern, si basa su tre elementi: un cloud “federato”, che consenta alle aziende di condividere dati attraverso cloud interni ed esterni, una rete “automatizzata”, che permetta il trasferimento automatico e sicuro di applicazioni e risorse per migliorare sensibilmente l’efficienza energetica nei data center e un cloud “client-aware”, ovvero capace di riconoscere subito la tipologia di applicazioni, comandi ed elaborazioni che dovrebbero essere eseguiti nel cloud oppure nel notebook, smartphone o altro dispositivo dell’utente in modo da tenere in considerazione le caratteristiche specifiche di tale dispositivo per ottimizzare l’esperienza on line.

Intel supporterà questi obiettivi attraverso la creazione di software e lo sviluppo di nuove funzionalità nei processori Intel Xeon , che comprendono caratteristiche quali la tecnologia Intel Virtualization (Intel VT) e la tecnologia Intel Trusted Execution (Intel TXT) che oggi costituiscono la base del cloud computing.


Come primo passo verso la realizzazione della visione “Cloud 2015”, Intel ha contribuito a istituire la Open Data Center Alliance, un’alleanza che conta la presenza di più di 70 importanti aziende che – insieme rappresentano oltre 50 miliardi di dollari in investimenti annui nell’IT – hanno avviato ricerche o progetti nel campo del cloud computing. I membri del comitato direttivo dell’alleanza sono: BMW, China Life, Deutsche Bank, J.P. Morgan Chase, Lockheed Martin, Marriott International Inc., National Australia Bank, Shell, Terremark e UBS. Questa alleanza, in cui Intel riveste esclusivamente un ruolo di consulente, avrà il compito di definire i futuri requisiti di hardware e software che porteranno a soluzioni cloud e data center più aperti e interoperabili.

“Oggi abbiamo la possibilità di accelerare il potenziale del cloud computing  per migliorare ulteriormente l’economia del settore tramite questa trasformazione – ha commentato Kirk Skaugen, vice presidente e General Manager di Intel Data Center Group –. Grazie alla Open Data Center Alliance, le principali aziende del mondo sono impegnate attivamente con Intel e con tutto il settore IT nel velocizzare la ricerca di soluzioni alle principali sfide del cloud. Il settore dei server ha subito una straordinaria trasformazione dall’introduzione del processore Intel Pentium Pro nel 1995. Il nostro obiettivo è assicurarci che il cloud computing  continui a offrire risultati economici rivoluzionari basandosi sullo stesso importante principio: innovazione incentrata su standard aperti e interoperabili”.

Presanto anche il programma Intel Cloud Builder, che mira a fornire un percorso verso la realizzazione della visione Cloud 2015. Intel ha annunciato un significativo ampliamento del programma che raggruppa importanti partner di soluzioni software e sistemi per fornire configurazioni, comprovate, per la creazione di cloud e indicazioni pratiche per l’installazione, la manutenzione e l’ottimizzazione di un’infrastruttura cloud. Mentre l’alleanza stabilirà i futuri requisiti per l’infrastruttura cloud, il programma Intel Cloud Builders permetterà di costruire questi cloud. Il programma conta finora un totale di 20 architetture di riferimento con diverse altre all’orizzonte, e la comunità dei provider di tecnologia coinvolti sono i più strategici in ambito cloud. Il programma coinvolge Canonical, Cisco, Citrix, Dell, EMC, Enomaly, Eucalyptus Systems, Gproxy, HP, IBM, Intel, Joyent, Microsoft, NetApp, NetSuite, Novell, Parallels, Red Hat, Univa e VMware.

Posted by on Ott 31 2010. Filed under New Economy, Ultime notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

*

Commenti recenti

    Calendario

    agosto: 2017
    L M M G V S D
    « Feb    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031