Home » Primo Piano, Zoom » Il 2012 in pillole con lo zeitgeist di Google

Il 2012 in pillole con lo zeitgeist di Google

zeitgeistL’impresa di Felix Baumgartner, primo base jumper a superare la velocità del suono in caduta libera. Le elezioni di Obama e Hollande, alla guida di Usa e Francia.
Le grandi conquiste della scienza: la scoperta del bosone di Higgs, una possibile cura per l’Aids, il lancio in orbita della stazione spaziale internazionale e l’aggancio sul suolo di Marte del Rover Curiosity.
Il dolore causato dall’uragano Sandy e dall’alluvione nelle Filippine. I conflitti armati a Gaza e la speranza nella voce delle donne della Primavera Araba.
Questo e altro nello Zeitgeist di Google, il riassunto, in 2,30 minuti di video, degli eventi più significati del 2012. Con un omaggio speciale ad alcune personalità scomparse nell’arco degli ultimi 12 mesi: Sally Ride, Gore Vidal, Michale Clark Duncan, Andy Griffith, Norodom Sihanouk, Withney Houston, Ray Bradbury, Maurice Sendak, Dick Clark, Donna Summer e Mike Wallace. E l’invito, infine, ad immaginare il 2013 che verrà.


Posted by on Dic 31 2012. Filed under Primo Piano, Zoom. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

*

Commenti recenti

    Calendario

    giugno: 2017
    L M M G V S D
    « Feb    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930