Home » Internet, Primo Piano, Ultime notizie » Crescono del 30% i domini “punto it”

Crescono del 30% i domini “punto it”

WebSono cresciuti del 30 per cento negli ultimi dodici mesi i domini italiani sul web. Secondo  l’Istituto di informatica e telematica del Cnr, che gestisce il registro nazionale dei domini a targa italiana, il 2010 sarà ricordato  come l’anno del sincrono, la nuova modalità che consente l’attivazione dei domini italiani in poche ore e che ha fatto salire esponenzialmente la media di registrazione. “Da 28.000 a oltre 36.000 nuovi domini al mese – spiega Domenico Laforenza, direttore dell’Iit-Cnr – Al 31 dicembre 2010 erano state fatte 442.000 nuove registrazioni a fronte delle 339.343 del 2009 e delle 303.757 del 2008 (+50%). Se per raggiungere il primo milione di domini .it sono stati necessari diciassette anni, il secondo milione ne ha richiesti solo cinque, grazie all’introduzione del nuovo e più semplice sistema di registrazione introdotto il 28 settembre 2009”.
Il gradimento dei domini “punto it” è aumentato anche fra gli stranieri. “I domini italiani registrati dall’estero sono cresciuti di oltre il 20 per cento – aggiunge Maurizio Martinelli, responsabile dell’Unità Sistemi e Sviluppo del Registro .it – Si piazzano in prima posizione i domini registrati da maintainer  e registrar tedeschi con 43.099 nomi a dominio,  seguiti da quelli del Lussemburgo, con 27.614 domini .it. la Slovacchia si conferma terza con 20.023 nuovi nomi a targa italiana. Gli operatori francesi, al quarto posto, aumentano quasi del 50 per cento da 11.666 nuovi domini del 2009 a 17.213 del 2010″.


Posted by on Apr 11 2011. Filed under Internet, Primo Piano, Ultime notizie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

*

Commenti recenti

    Calendario

    agosto: 2017
    L M M G V S D
    « Feb    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031